Coperture Piane: Giardini Pensili Modì

/, Paesaggistica/Coperture Piane: Giardini Pensili Modì

Coperture Piane: Giardini Pensili Modì

Nel corso dei decenni sono notevolmente aumentate le zone rurali ed industriali, provocando enormi danni all’ecosistema, come ad esempio il maggior inquinamento urbano da riscaldamento, l’innalzamento delle falde acquifere e il sovraccarico delle reti fognarie.

In questo contesto la realizzazione di Giardini Pensili si pone come soluzione ottimale per aumentare gli spazi verdi e migliorare le condizioni ambientali. Un esempio che si sta sempre più consolidando sono gli edifici ospedalieri che realizzano il “tetto verde”, come nel caso della copertura a verde estensiva del Padiglione “G” Ospedale Bellaria – Bologna eseguita dal Consorzio SCAM (Società Consortile Adanti / Manutencoop Facility Management S.p.A.).

La copertura a Giardino Pensile estensivo realizzata con gli elementi in plastica per Giardini Pensili Modì (leggi la scheda prodotto) è stata progettata e realizzata per integrare lo stabile con il paesaggio circostante, sia dal punto di vista estetico che ecologico. Il progetto prevedeva di sostituire la copertura tradizionale con un prato piano accessibile, che permettesse di ottenere un miglioramento del comfort nelle stanze e un abbassamento dei consumi energetici. Il Tetto verde estensivo è caratterizzato da spessori ridotti, pesi contenuti e ridotta manutenzione. Ha una valenza prevalentemente tecnologica, infatti  la scelta si valuta in funzione del rapporto costi-benefici, che proprio per questo motivo non risalta l’aspetto estetico dato dalla vegetazione, composta in modo prevalente da una miscela di varietà di “sedum”.

giardini pensili

GIARDINI PENSILI

I Giardini Pensili Modì (leggi la scheda prodotto) di altezze 50 e 90 mm, in plastica riciclata, sono gli elementi di accumulo idrico utilizzati nella realizzazione di un tetto verde. I Giardini Pensili Modì (guarda il video) con dimensioni in pianta di 580 x 580 mm ed  autobloccanti, sono resistenti alle sostanze chimiche ed organiche e vengono appoggiati direttamente sull’impermeabilizzazione. Gli elementi Modì sono forniti di n. 39 serbatoi il mq. , con riserva idrica di lt/mq. 14 o 18. La superficie totale di appoggio dei piedi (serbatoi) è di cm/mq. 1240 o 609. I Giardini Pensili Modì sono dotati di fori (diametro mm 8) che consentono un’adeguata evacuazione dell’acqua di scorrimento e impediscono il passaggio delle radici sotto al sistema Modì .

I Giardini Pensili Modì sono considerati nella normativa UNI 11235:2007 un elemento di accumulo idrico con la finalità di garantire un’adeguata riserva di acqua per la vegetazione e un elemento drenante. Le caratteristiche ai fini della corretta funzionalità sono la capacità drenante sotto i carichi di esercizio e il comportamento sotto carico nel tempo (creep di compressione).

I Giardini Pensili Modì (leggi la scheda prodotto) hanno un’eccezionale stabilità e la posa in opera è rapida e pratica grazie al semplice e funzionale sistema di aggancio. Garantiscono un’altissima protezione della guaina impermeabilizzante grazie alla predisposizione sfalsata dei bicchierini, che hanno una superficie di appoggio liscia, circolare e arrotondata. Consentono il passaggio di tubazioni nell’intercapedine vuota sotto al sistema Modì e hanno una notevole resistenza alla compressione oltre kg/mq. 10.000 (possono resistere anche a carichi gravosi).

By | 2016-12-01T17:31:09+00:00 settembre 23rd, 2014|Categories: Case History, Paesaggistica|Tags: , , , |0 Commenti

About the Author:

Scrivi un commento